giovedì 11 aprile 2013

Il parrucchiere perfetto - Rowenta Brush Active


Oltre ad utilizzare shampoo e balsamo eco bio e ad aver abbandonato cristalli liquidi siliconici e similari, il gesto d'amore che rivolgo ai miei capelli, da qualche mese a questa parte, si chiama Rowenta Brush Active. Grazie a lei sono riuscita gradualmente ad abbandonare piastre ed arricciacapelli ( per i quali al momento la frequenza di utilizzo si aggira su 2 volte l'anno ) affidando la piega dei miei capelli - naturalmente dritti con sporadiche onde - a questa straordinaria spazzola rotante. Inutile dire che me ne sono immediatamente innamorata sia per il risultato finale, composto e disciplinato, ma anche per la dolcezza con la quale tratta i capelli. Una volta imparato ad utilizzarla per bene - la dimestichezza arriva dopo un paio di utilizzi - sono riuscita a non tirare, friggere, strappare i capelli con risultati visibili da subito. La spazzola, girando su se stessa, accompagna le ciocche donando ai capelli la forma desiderata, esattamente come se si stesse lavorando con phon e spazzola tonda separatamente. La differenza è che con questo strumento si riesce, senza fatica, ad acconciare anche la parte posteriore dei capelli ( soprattutto la difficilissima 'corona'). E' possibile scegliere tra due velocità di rotazione della spazzola, tra due direzioni di rotazione ( in avanti o indietro ) e tra un getto di aria più o meno forte. Ma la cosa migliore è che, in ogni caso, la temperatura dell'aria emessa non è mai eccessivamente calda tanto che i miei capelli, pure dopo un paio di mesi di utilizzo, stanno sviluppando pochissime doppie punte ( grandissimo traguardo per i miei capelli sottili ). Promossa a pieni voti !

Nessun commento:

Posta un commento